Tutto quello che dovresti sapere sui programmi Referral

February 12, 2018 By lalit -- Comments


Appy Pie, In teoria, il programma referral  è uno dei modi più semplici per ampliare la base di utenti in modo semplice ed efficiente. Tuttavia, come la maggior parte degli altri programmi di marketing, anche questo richiede una pianificazione e una strategia adeguata. È in assenza di un’attenta pianificazione, dell’attenzione ai dettagli e dell’aggiornamento della strategia in base alla crescita dell’app che ha portato molte aziende a fallire miseramente anche con questo semplice programma di marketing.

Questo concetto non è completamente nuovo. Nel corso dei secoli abbiamo cercato i referral e abbiamo valutato i suggerimenti o le raccomandazioni che provengono dai nostri amici e familiari e questo è esattamente ciò che ha ispirato il concetto di un programma di riferimento in-app. Il concetto di rinvii potrebbe aver dato origine a questi programmi evoluti ed ampiati di generazione in generazione con le diverse richieste ed esigenze dei tempi che cambiano.

Un programma di riferimento in-app aiuta a generare una grande consapevolezza sull’app, determinando una crescita virale, ma del tutto organica. Un modello che ha funzionato abbastanza bene in passato è quello di incentivare gli utenti a condividere i contenuti dell’app con tutti i loro contatti e ad accreditarli una volta che questo contatto ha scaricato l’app o eseguito una sorta di azione in-app come  ad esempio effettuare un acquisto.

Funzionalità del programma referral di cui ha bisogno l’app:

Se hai deciso di optare per il programma di riferimento in-app aiutando cosi la tua app a crescere, è importante conoscere e sviluppare una chiara comprensione delle funzionalità che la tua app deve incorporare:

  • Generare link di riferimento
  • Condividere i link di riferimento
  • Tracciare i referenti e gli utenti indicati
  • Raccogliere informazioni sui referenti più influenti
  • Diffondere gli incentivi secondo le regole di riferimento agli utenti che fanno riferimento e agli utenti indicati
  • Consentire agli utenti di riscattare i benefici offerti come incentivi
  • Analizzare la cronologia dei crediti dell’utente
  • Possibilità di costruire un flusso di onboarding personalizzato

Tipicamente, i problemi emergono quando le aziende iniziano ad incorporare solo alcune di queste funzionalità e poi rimangono bloccate durante la loro curva di crescita quando sentono la necessità per il resto delle altre.

La terminologia del programma di riferimento in-app

Per qualcuno che è appena stato introdotto nel concetto di programmi di riferimento, potrebbero esserci alcune cose che necessitano di maggiori spiegazioni. Ecco un elenco completo di terminologie di cui devi familiarizzare:

Referring User: questo è l’utente che è riuscito a introdurre nuovi utenti nell’app. Come sviluppatore di app, vorrai coccolarli un po ‘offrendogli lucrativi vantaggi inclusi sconti, rimborsi, coupon, salire di livello e altro ancora.

Utente segnalato / Referred User: si tratta dell’utente che entra nell’app sotto l’influenza dell’utente che fa riferimento e del contenuto che può aver condiviso.

Regola referral – questa è una regola o una serie di regole che determinano i premi o gli incentivi che ogni tipo di utente ottiene quando viene attivato un particolare evento.

Evento: qualsiasi azione, come iscriversi o effettuare un acquisto che qualsiasi tipo di utente potrebbe eseguire all’interno dell’app.

Evento riferito: si riferisce a qualsiasi azione che un utente referente può intraprendere all’interno dell’app.

Crediti: premi in forma di valuta o credito in-app offerto agli utenti.

Deep Link: un collegamento che ti porta a un contenuto specifico all’interno dell’app.

Referral Link: un link diretto creato da un utente referente.

Onboarding Flow: l’esperienza della catena di eventi con cui i nuovi utenti vengono accolti dopo aver scaricato l’app e averla aperta.

In che modo un programma di referral è vantaggioso per te?

È importante comprendere l’impatto completo di qualsiasi programma di marketing che potresti avere nel processo. Il programma di riferimento in-app benefici capaci di farti innamorare!

  1. Offre risultati visibili che forniscono una chiara comprensione del ROI

Un programma di riferimento in-app è una di quelle attività o programmi di marketing che offrono risultati facilmente misurabili sotto forma di espansione della base di utenti e che raccolgono una grande percentuale di utenti che sono attivi e fedeli all’app. In genere, uno sviluppatore di app come te dovrebbe svolgere attività di marketing come le notifiche push, ASO, PR e le migliori pratiche di social marketing per ottenere una consapevolezza del prodotto che apporti un grande apprezzamento per l’app. L’utilizzo di un programma di referral ben progettato dà un grande impulso e una spinta determinando una viralità per l’app. Offrendo agli utenti esistenti un incentivo per condividere i contenuti della tua app, l’app è in grado di acquisire più potenziali utenti che sono spettatori per l’utente che fa riferimento.

Il concetto è di rendere ciascun utente un promotore della tua app e offrire loro incentivi per il lavoro. Questi risultati possono quindi essere analizzati per prevedere il numero di potenziali utenti che si trovano nel futuro della tua app.

  1. Un programma di rinvio ben eseguito crea una grande fiducia

I programmi di riferimento in-app offrono ai potenziali utenti un quoziente di fiducia innato che deriva dal fatto che è stato riferito da un amico o una famiglia di cui si fidano. Questo tende a creare una comunità di utenti e il suo fondamento risiede nella fiducia che hanno l’uno per l’altro e nell’app. La maggior parte degli utenti o dei potenziali utenti cercano prove e approvazioni sociali prima di decidere di utilizzarle autonomamente. Nei referral delle app si fa molto per dissipare questa paura o il bisogno innato di raccomandazione da parte degli utenti fidati e incoraggiarli a usarli da soli. È un’ottima strategia acquisire prima alcuni utenti e farli apprezzare il tuo progetto, quindi offrirgli premi e offerte in cambio di una raccomandazione.

  1. Il costo di acquisizione dei programmi di riferimento è piuttosto basso

La progettazione e la costruzione di un programma di riferimento sono tali da creare un meccanismo di conversione a lungo termine che riduce considerevolmente il costo di acquisizione dei nuovi utenti. Gli utenti che hanno fatto il loro ingresso nella tua app lo hanno fatto volentieri, quindi le probabilità che restino con te sono molto più alte dei clienti che sono stati acquisiti da altri media. I nuovi utenti sono quindi essere motivati a turno ed invitare piu` clienti.

Sviluppo di un programma di riferimento in-app per l’avvio

  1. Sviluppa una base di clienti fedele

Una fedele base di clienti è determinante in questa particolare strategia. Quando si targetizza l’intera base di clienti, non si può sconfiggere lo scopo di questo intero esercizio che è quello di aumentare la base di clienti. Scegli come target solo i clienti che sono i più attivi nella tua app, poiché non vedrebbero l’ora di condividere la tua app e le loro esperienze con i loro amici e familiari.

  1. Utilizzare i programmi di rinvio bidirezionale

Pensa che qualcuno dovrebbe essere veramente molto motivato a condividere la tua app. Rendila una strada a doppio senso in modo da offrire agli utenti qualcosa in cambio della condivisione della tua app con gli altri. Rendila una situazione vantaggiosa per tutti e il programma sicuramente sperimenterà una crescita insormontabile. L’utente ha già investito in te e quando offri loro ulteriori benefici, possono solo che diventare più fedeli, ma anche la raccomandazione per la tua app diventa molto più genuina!

  1. Optare per il giusto tempismo

Come qualsiasi altro piano di marketing, anche il successo dei programmi di riferimento in-app dipende fortemente dai tempi di rilascio. Se decidi di optare per il programma di riferimento in-app troppo presto, c’è una buona probabilità che la maggior parte degli utenti che non abbia sentito parlare della tua app non consideri neanche la proposta. La fedele clientela che è stata coinvolta con l’app costituisce la linea di base e sono i principali promotori per te. Il punto di riferimento per questo numero varia da un settore all’altro.Un altro fattore sono i giorni esatti in cui gestisci la tua campagna, ad es. è stato osservato che gli utenti di app iOS tendono a scaricare nuove app durante il fine settimana, mentre il contrario è vero per gli utenti Android. È importante tenere d’occhio tali informazioni in tempo utile per il rilascio della campagna.

  1. Promozione dei referral in-app

Il modo più efficace per eseguire il programma di riferimento in-app è isolare e quindi lavorare separatamente sulle categorie di promozione online, in-app e offline in modo parallelo per attirare il numero massimo di utenti.

  • Raggiungi tutti gli utenti in un colpo solo con le notifiche push
  • Usa il tuo sito web e il sito mobile per promuovere il tuo programma di referenze in-app
  • Includi azioni sociali visive come FB, Twitter e altro
  • Raggiungi gli utenti tramite SMS
  • Crea bozze di messaggi per i tuoi canali social
  • Incoraggia gli utenti ad invitare più persone
  • Mantieni aggiornati gli utenti delle tue app tramite e-mail, newsletter e altre notifiche.
  • Usa saggiamente la promozione in-app
  • Offri doppi incentivi per l’utente referente e per l’utente indicato.

 

  1. Garantire i controlli di qualità

Più spesso, la promozione del referral in-app porterà a una valanga di download di app, quindi è di grande importanza che il livello di coinvolgimento degli utenti non sia solo anticipato, ma anche analizzato con l’aiuto di una serie di qualità controlli. Di seguito viene elencato un elenco di controlli di qualità che devono essere eseguiti durante l’avvio del programma di riferimento in-app.

Il numero di installazioni durante tali campagne

Il numero di installazioni di app attraverso una campagna dovrebbe essere monitorato da vicino per stabilire cosa funziona e cosa no in tali campagne. Questi dati possono anche essere impiegati in tempo reale per apportare modifiche alla campagna o agli incentivi offerti.

Tenere d’occhio le possibili frodi

Ci sono sempre alcuni elementi che vorrebbero approfittare del programma di rinvii in-app e cercare di identificare alcune scappatoie da qualche parte. Per evitare questo e altri tipi di frodi, è imperativo che una guardia costante venga mantenuta sulla campagna.

Cerca i più influenti

Scopri i veri influenzatori o gli utenti fedeli degli utenti generici in quanto dovrebbero avere la massima priorità quando si tratta di un programma di riferimento in-app. Sono i maggiori sostenitori di queste campagne e quindi devono essere guardati.

Consegna dei premi

È possibile che un utente di riferimento non riceva il loro incentivo o coupon in tempo a causa di problemi tecnici o di un difetto di progettazione. In questi casi, l’utente potrebbe essere deluso dal fatto che possa dissuaderlo dal non riferire mai piu` qualcuno.

  1. Crescita della crescita

Un programma di rinvio in-app è rafforzato solo con la crescita hacking. Al fine di mantenere vivo l’interesse dell’utente nel programma di riferimento, il processo di condivisione o di riferimento dell’app deve essere semplificato mentre offre loro una sorta di eccitazione con esso. I due hack della crescita più popolari sono l’intento di condivisione in-app in cui all’utente viene presentata la scelta dei canali più pertinenti per loro e il saldo del portafoglio positivo, che è noto per ridurre del 60% la velocità di disinstallazione delle app mobili.

  1. L’importanza di seguire

In caso di programmi di riferimento, se non si riesce a seguire, si lascia sostanzialmente il programma incompleto e si perdono tutti i benefici che potrebbero arrivare strada facendo. Idealmente questo non dovrebbe venire fuori come uno sforzo ma basterebbe spingere leggermente o ricordare loro l’offerta. È possibile scegliere di inviare e-mail o inviare notifiche o entrambi agli utenti, ovunque si presenti un utente di riferimento che diffonda positività. Una notifica o un’e-mail possono condividere la storia degli incentivi incoraggiando gli utenti o condividere le date o le scadenze importanti, pur facendo loro sapere che ti mancano.

  1. Ottimizzare gli incentivi

È importante prestare attenzione agli incentivi che si prevede di offrire nel programma di riferimento. Ci sono un gran numero di opzioni in contanti o non in contanti. L’intento dei premi come il rimborso o gli sconti sono ottimi modi per garantire che i clienti tornino per utilizzare l’app e rimanere attivi più a lungo. Un altro incentivo che viene spesso offerto è l’estensione del periodo di prova senza costi aggiuntivi o spedizione gratuita per le app di e-commerce.

  1. Analizzare il programma di riferimento

Alla fine di ogni campagna di marketing è importante sedersi e analizzare i risultati e misurarne l’impatto. È necessario condurre un’analisi approfondita dei risultati di vari parametri come il numero di inviti inviati, il numero di clic, il numero di download e il totale delle entrate generate dalla campagna. Sono i parametri genuini che devono essere analizzati invece dei soli numeri.

Come hanno fatto?

Nel panorama del mondo delle app, la pubblicità del passaparola ai programmi di riferimento hanno dimostrato il loro valore ripetutamente facendo salire il numero di download. Quattro storie di successo che spiccano nella loro applicazione del programma di riferimento in-app sono Uber, Dropbox, Evernote e Airbnb. Diamo un’occhiata un po ‘più in profondità e scopriamo come hanno fatto.

  1. Uber

Sono diventati una storia di successo così venerata che la maggior parte dei loro concorrenti e altri giocatori nella loro categoria hanno adottato questa tecnologia nel tentativo di ottenere consumatori e caricare i download delle loro app. Hanno due programmi di riferimento che corrono parallelamente uno per i piloti e l’altro per i conducenti.

Programma di riferimento per i conducenti

Il codice promozionale viene offerto ai driver Uber, che lo trasferiscono ad altri potenziali driver. Se un nuovo autista firma utilizzando questo codice promozionale, viene collegato all’account dei conducenti di riferimento.

Una volta che il nuovo autista ha completato 10 viaggi, il driver di riferimento ha diritto al proprio incentivo.

Programma di riferimento per i passeggeri

A un autista viene offerto un codice promozionale che trasmettono ai potenziali clienti. Una volta che il nuovo utente utilizza il codice promozionale durante la prima corsa, ottiene uno sconto.

Anche il passeggero referente ottiene uno sconto, ogni volta che il suo codice promozionale viene utilizzato da un nuovo passeggero

  1. Dropbox

Dropbox è quasi incontestato nel gioco di marketing di riferimento con una crescita enorme del 3900%. Offre un doppio incentivo in cui sia all’utente che fa riferimento che all’utente in questione è stato offerto lo spazio di archiviazione gratuito – chiamato anche incentivo reciproco.

  1. Evernote

Con una base di utenti ricca di 100 miliardi, Evernote, un’app da miliardi di dollari, ha anche rilasciato un programma di referral su due lati. I premi sono numerosi per entrambi, l’utente che fa riferimento e l’utente indicato. L’utente referente vince punti che possono essere utilizzati per acquisire abbonamenti premium o aumentare il limite della loro capacità di upload mensile. I nuovi entrati o gli utenti cui è stata offerta la versione premium dell’app gratuitamente per un mese.

  1. Airbnb

Touted è il miglior programma di riferimento, il programma di referral su due lati di Airbnb ha contribuito a far diventare l’app un’app da 25 miliardi di dollari. Hanno offerto il loro credito di viaggio agli utenti di riferimento e quando il nuovo membro completa il loro primo viaggio. Il problema è che l’importo viene accreditato solo quando il nuovo utente ha completato il primo acquisto. Se ho un credito di viaggio aggiuntivo e superiore viene offerto quando l’ospite di riferimento ospita un ospite per la prima volta. Due cose importanti che hanno assicurato durante l’invio dei loro inviti ai rimandi è stata una, hanno condotto test A / B sui loro inviti di riferimento per farle sembrare regali e non sforzi promozionali, e due, hanno mantenuto un ` linguaggio altruista ` perché porta molto meglio risultati di una e-mail promozionale in uscita.

Nota conclusiva

I tuoi clienti soddisfatti e fedeli che sarebbero i sostenitori della tua campagna di referral, sono quindi assicurati di averne una grossa fetta e di trarne vantaggio in toto. È facile diventare impazienti quando sei appena agli inizi, ma nella fase iniziale della tua app, la tua attenzione deve essere quella di ottenere il maggior numero possibile di clienti fedeli. Quando decidi di avviare la tua campagna, assicurati di condurre test intensivi A / B per i tuoi schemi di riferimento. Apporta delle modifiche per raccogliere tutti i vantaggi possibili, dalla campagna.

Filed Under: App Promotion